Info



Categorie

Clara

"Non è vero che il mondo è piccolo. Non è neppure vero che è un 'villaggio globale', come pretendono i mass media. Il mondo è grande e diverso. Per questo è bello: perché è grande e diverso, ed è impossibile conoscerlo tutto." Antonio Tabucchi

“Yesterday is History. Tomorrow is a Mystery. But today is a gift. That is why it is called the "Present." Master Oogway

“Se i tempi non richiedono la tua parte migliore, inventa altri tempi.” Baolian, libro II

“O guardi o giochi”. Gould

“Ma così è la vita: se incontri un essere umano nella folla, seguilo... seguilo.” Benjanim Malaussène

“Non voglio nessuno, sulla mia lancia, che non abbia paura della Balena”. Achab

I never blame failure -- there are too many complicated situations in life -- but I am absolutely merciless toward lack of effort. F. Scott Fitzgerald

Stay hungry, stay foolish. Steve Jobs

Archivi

Tag Cloud

Free Tibet

Io sono MiaSally su

Cerca nel sito

Links:

Commenti

Archivio della categoria 'Casa'

I-birthday

20 gennaio, 2011 in Casa. Commenti: 4

Il mio dream-catcher ha colpito ancora.
Una sorpresa strabiliante, che non mi aspettavo e che mi ha lasciato senza parole.
Quando un desiderio diventa vero, ci metti un po’ per capire, per convincerti, per cominciare a pensare che quello che sognavi è lì davanti a te e non lo devi più sognare perché ce l’hai. Questo tempo, tra il momento in cui il sogno prende corpo e quello in cui realizzi che è tutto vero, è uno dei più dolci che ci sia dato di assaporare.
Mi chiedo spesso se sono minimamente in grado di ricambiare tutta la gioia che mi viene donata quotidianamente. Posso davvero riuscirci? Non lo so.
Ricambio con tutto l’amore di cui sono capace. Spero valga.
Grazie, per sempre. Vale la pena invecchiare, se deve essere così.

_____________________________________________________________

Birdhouses

29 settembre, 2010 in Casa. Commenti: 6

Ho sempre desiderato mettere in giardino una casetta e una piccola mangiatoia per gli uccellini per i freddi mesi invernali, ma non ne avevo mai viste in giro che mi piacessero davvero. Non che avessi provato seriamente a cercarle in effetti, ma solo perché già sapevo che non sarebbe stato facile trovare proprio quello che volevo. Ho chiesto in diverse occasioni in negozi e mercatini, e ho anche curiosato in alcuni siti web dove sono in vendita prodotti di artigianato di svariato genere, ma sempre senza fortuna.
Bene, mi sono detta ad un certo punto, vorrà dire che chi fa da sé fa per tre.
Sapevo di avere qui una libreria virtuale praticamente infinita a mia disposizione, e ci ho trovato questo.
E soprattutto sapevo di avere un marito con le mani magiche, lo spirito creativo e un debole per gli uccellini (oltre ad essere totalmente incapace di dirmi di no…).
Così ho messo insieme le due cose, ci ho soffiato su un po’ del mio entusiasmo, ho aspettato quel minimo di tempo tecnico necessario, et voilà, la magia era fatta.

Perché di magia si tratta, ai miei occhi. Vera e propria. Non che dubitassi delle sue capacità, so benissimo che è un uomo dall’intelligenza fuori dal comune e un perfezionista in ogni cosa che si mette a fare, ma stavolta mi ha lasciata veramente senza parole.


Dopo tutto lui si occupa di tutt’altro, e anche se sa aggiustare qualunque cosa, costruire da zero è un lavoro molto diverso. Sapevo bene che avevo scelto un progetto complicato e non pretendevo certo una riproduzione esatta, mi bastava una versione semplificata di questi modelli tradizionali, tanto per avere qualcosa fatta da lui da tenere in giardino e ammirare con occhi luccicanti, come tutte quelle cose speciali che neppure se hai una collezione di Mastercard te le puoi comprare…
E invece lui è arrivato con queste.





Bellissime. Perfette in ogni dettaglio. Precise e rifinite al millimetro, sia nel design che nei colori. Spettacolari.

In fondo, non mi stupisce più di tanto questo risultato, so che quando fa una cosa la fa sempre al meglio. Si mette lì tutto concentrato nel suo silenzio, con i suoi gesti misurati e precisi, affascinanti, mai sguaiati o superflui, una luce più viva negli occhi, che ridono di sfuggita se si accorge che lo sto osservando, e alla fine pare quasi che la magia si compia da sé. Invece no. E’ lui che è magico, glielo dico sempre io. Potrei stare a guardarlo per ore mentre le sue mani creano piccoli capolavori come questi.

Un altro mio sogno è realizzato. L’ennesimo. Solo grazie a lui.
Adesso non ci resta che spiare dalla finestra per vedere se succede qualcosa, nell’attesa che gli uccellini del giardino si accorgano della novità e si godano al massimo queste piccole meraviglie.

_____________________________________________________________