Sale ai fiori

sale

Tornando a casa qualche giorno fa ho trovato uno strano pacchettino nella cassetta postale, assolutamente inaspettato. L’immagine sulla scatola rappresentava un bellissimo paesaggio di montagna immerso nella luce vivida del sole, in basso a destra solo poche parole: “Süd Tirol da vivere”. Mi sono ricordata che qualche mese fa avevo richiesto dal sito ufficiale di questa regione alcune brochure informative su offerte turistiche, accoglienza e luoghi da visitare nella zona, e dopo un paio di settimane avevo puntualmente ricevuto mappe, dépliant, guide di B&B e materiale vario, tutto molto interessante. Non mi aspettavo nient’altro, ma vedendo il pacchettino ho pensato che fosse magari un ulteriore DVD illustrativo o roba simile…
La mia sorpresa è stata quindi grande quando, aprendo la scatola, ho trovato questo piccolo tesoro: un barattolino di sale biologico aromatizzato ai fiori di montagna. Accanto alla bottiglietta, una piccola descrizione del prodotto e l’indirizzo del sito dove trovare alcune semplici ricette nelle quali impiegare questo particolare sale profumato.
Non mi aspettavo davvero un regalo del genere che, per piccolo che sia, riassume in sé tutto quello che di speciale ho trovato nelle regioni del Trentino Alto Adige e Süd Tirol quando mi è capitato di visitarle: accoglienza, generosità, grande attenzione ai dettagli, e soprattutto una dimensione finalmente umana dei rapporti interpersonali. Niente esagerazioni né assurdi fronzoli, ma solo un innato senso di ciò che è reale e importante, una grande cura per tutto ciò che fanno, e la capacità di dare valore a ogni più piccola attività, ogni arte, ogni tradizione, perché niente vada perduto e tutti possano continuare a godere delle cose più speciali e preziose che ci arrivano dal passato.
I paesaggi lassù sono meravigliosi per natura, si sa, ma certamente la gente di montagna, con la sua semplicità, la sua forza, la sua maniera vera e antica di vivere la vita contribuisce a mantenere quei luoghi incontaminati dal lato più brutto della modernità, e a renderli dei posti speciali dove è ogni volta bellissimo ritornare.
A me, che sono decisamente un’adoratrice del mare, quelle montagne innevate sono proprio entrate nel cuore, e provo subito un grande desiderio di ritornarci ogni volta che qualcosa me le riporta casualmente alla mente. Anche quando è una cosa piccola come una boccettina di sale profumato ai fiori.

4 Comments

  1. Ne sono contenta ! :o)
    Quelle montagne hanno davvero fatto un incantesimo su di me e non riesco a ricordarle senza provarne grandissima nostalgia… e pensa che io non scio neppure ! ;o))
    Buona estate a tutto il pollaio.
    Xis

  2. maria teresa

    ho apprezzato molto l’omaggio ricevuto e vorrei sapere dove è possibile acquistarlo. Ho provato questa estate in alcuni negozi del suedtirol ma non l’ho trovato! grazie

  3. Ciao Maria Teresa, grazie per il tuo commento.
    Il sale ai fiori che ho ricevuto io in omaggio (che credo sia lo stesso che hai ricevuto tu) è ottimo e si può acquistare online a questo link: http://www.kraeutergold.it/shop/product_info.php?products_id=355&osCsid=df8f06fba3491fc14052adb27544aee1
    La confezione è da 150 grammi e costa 3,80€
    Non so se si trova anche in qualche negozio specializzato della zona, ma spero che intanto questa informazione possa esserti utile.
    Un saluto,
    Sally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *