Ulisse

Dopo tanti topi, conigli e galline avevo proprio voglia di provare a fare una cosa diversa, e questo progetto mi è subito parso perfetto. Simpatico, originale, e complicato quanto basta per renderne la realizzazione stimolante. La cosa che mi ha intrigata di più è che questa tartaruga è composta da due parti staccate, il corpo e il guscio, da lavorare separatamente con tecniche differenti, il che rappresentava una novità molto interessante. Ho cominciato a lavorare il corpo di Ulisse con una lana non troppo fine scelta dalla mia scatola dei gomitoli verdi, utilizzando un set di 4 ferri di bambù …