Violetta

violetta

 

Nel momento stesso in cui ho deciso di fare un animaletto di lana da regalare a Serena sapevo perfettamente che non avrei certo potuto scegliere un pupazzetto qualunque… Serena è Serena, per lei ci voleva qualcosa di assolutamente speciale. Così ho aspettato l’ispirazione giusta, e quando sono capitata nell’Etsy Shop di Debi Birkin e ho visto questa deliziosa coniglietta ho capito che avevo finalmente trovato quello che cercavo. Non solo perché è dolcissima e molto elegante – il che era imprescindibile, data la destinataria – ma anche perché il coniglietto era corredato di un accessorio molto carino, un cappottino viola in tinta con le scarpette, tutto bordato di bianco, da indossare sopra il vestitino decorato di fiori. Oh là là… très chic! Esattamente quello che mi serviva.
La realizzazione è stata laboriosa ma non difficile, e comunque molto divertente. Con ferri di 3mm e lana sottile ho iniziato le scarpine viola come da indicazioni, e ho continuato attaccando la lana color panna per le gambe e il corpo, che sono lavorati in un unico pezzo montando nuove maglie all’altezza del bacino. Quindi ho fatto la parte chiara delle braccia, e le ho completate usando lana nocciola per le zampette. Una volta cuciti i pezzi ho imbottito tutto abbastanza fermamente lasciando una piccola apertura all’altezza del collo per avere una base più larga sulla quale fissare la testa, che è lavorata partendo da dietro, aumentando per dare la forma rotonda e diminuendo di nuovo a scalare per creare l’effetto tondeggiante del muso. Le orecchie non sono imbottite ma sono lavorate aperte e poi doppiate e cucite con la tecnica invisibile da tappezzeria, che permette di mantenerle morbide e mobili. Per ultima si fa la coda, rotonda e leggermente imbottita. Una volta montate le varie parti della coniglietta e dopo aver ricamato occhi e bocca sul muso, sono passata a fare l’abitino, con scampoli di lana verde e panna. Il davanti e il dietro sono uguali, si fanno separatamente e poi si uniscono sui fianchi con la solita cucitura invisibile. Ho ricamato i fiorellini del bordo con filo arancione e ago da lana, utilizzando per la parte centrale il solito filato viola delle scarpine. Un po’ diverso è stato fare il cappottino, che è la parte tecnicamente più complicata di tutto il lavoro. Si inizia dal fondo e si lavora tutto in un pezzo ad esclusione delle maniche, che sono fatte dopo e attaccate con l’ago. All’altezza degli scalfi si calano le maglie e si procede separatamente su tre parti, le due metà del davanti (compresi i bordi bianchi) e il dietro, fino a ricongiungere tutte le maglie sulle spalle e terminare con la rifinitura bianca. Per il bordo ho scelto una lana sottile nel cui filato scorre una fibra di cotone lucido che crea un effetto arricciato molto particolare, e che una volta lavorata la fa assomigliare a una morbida ed elegante pelliccina. Una volta finito e cucito il cappottino ho attaccato i due bottoni a fiocco, e ne ho messi due uguali anche sulle spalle del vestitino e due sulle scarpette, per completare la mise. In effetti sul modello di Debi Birkin i bottoni erano a forma di carota, ma non si trova a tutti gli angoli un negozio che venda bottoni fatti a forma di carota… E poi questi mi sono sembrati comunque molto adatti allo scopo. Alla fine ero molto soddisfatta del risultato del mio lavoro. Violetta è una coniglietta molto carina, elegante come una modella e dolce come un peluche, con un musetto adorabile e un’aria deliziosamente chic. Credo che a Serena piacerà molto, o almeno lo spero. Io l’ho fatta per lei con tutto il mio cuore, e non vedo l’ora che venga qua in vacanza per potergliela regalare.

15 Commenti

  1. Deny

    Noooooooo!!!!!!!!!!!!!!!é bellissima!!!
    Per caso oggi pomeriggio ho detto a deny “andiamo sul blog della cri”e quando mi sono ritrovata davanti Violetta ho pensato….che bella!! ma non avevo capito che era per me,poi deny ha cominciato a leggere e ho sentito che era la mia….l’adoro non vedo l’ora di sringerla e spappolarla!!!!!
    davvero è la coniglietta più elegante che io abbia mai visto….molto chic!!!!!ho visto anche tutto il servizio fotografico…mitico,scommetto che c’è sotto lo zampino di un certo omino d’oro.
    un bacione, ti adoro Sere.

  2. Ciao Sere tesoro !!!!! ;o))))
    Sono così contenta che Violetta ti piaccia !!! ;o)))
    Lo speravo davvero !!! Non vorrei averti rovinato la sorpresa… ma manca tanto tempo ancora prima che ci vediamo (sigh…) e ho pensato che se avevi modo di vederla in anticipo sapevi darmi un parere, così se non ti piaceva potevo prepararti qualcos’altro… ;o)
    Meno male che ci ho azzeccato! Le foto le ho fatte io, ma nella parte tecnica del collegamento diretto con Flikr c’è effettivamente lo zampino di un certo omino d’oro…! ;o)
    Un bacione a tutte voi e a presto, ci mancate tantissimo!!!
    TvttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttB!!!!!!!!!!!!!

  3. Xis!!! :)))
    Eccomi qua sul tuo nuovo indirizzo!
    La rtua coniglietta è…. DELIZIOSA! So di avertelo già scritto e detto, ma te lo ridico a costo di sembrare ripetitiva: sei bravissima!!! ;))
    Violetta è davvero una coniglietta chic! E quel cappottino è una meraviglia. Parli del punto tappezzeria per le orecchie, mi piacerebbe sapere come si fa. Però capisco che dovrei vedere per capire; magari Googlo un po’ 🙂
    Serena sarà felicissima della sua/tua Violetta, ne sono sicura.
    Ti ho risposto sul mio blog al tuo messaggio! ;)))
    Che bello sarebbe incontrarsi e fare un po’ di questi lavoretti insieme! Succederà un giorno 😉
    Un abbraccio affettuosissimo a te e Luca :o)

    P.S.: mi piace molto l’idea di mettere le copertine dei libri che stai leggendo (bello anche il titolo “Sul mio comodino” 🙂 E mi è piaciuta così tanto che te l’ho copiata. Spero non ti dispiaccia! 😉

  4. Sally

    Ciao Mina carissima !!! ;o))) Davvero la mia Violetta ti piace? Ne sono molto contenta…! Serena è una persona speciale per me e ci tenevo che venisse un lavoro ben fatto! Il favore del tuo occhio esperto mi conforta molto! ;o)
    Un esempio con foto di cucitura a tappezzeria, o Mattress Stitch la trovi qui: http://mochimochiland.com/weblog/category/tutorials/
    Avevo indicato il link di Mochimochi nel post di Baio, ma forse è meglio se lo metto nei preferiti così si ritrova con più facilità. Sapevo che esisteva questa tecnica a punti invisibili ma non l’avevo mai provata temendo che fosse complicata, invece la spiegazione è semplice e le foto aiutano, e poi è veramente incredibile come ogni volta tiri il filo e… zac, funziona! ;oDD
    Sarebbe BELLISSIMO passare del tempo a fare piccoli lavoretti insieme…. spero davvero che un giorno possa accadere! ;o)))
    Le copertine dei libri sono un link di Anobii, un sito-libreria incredibilmente vasto che permette questa cosa. Io ci sto caricando piano piano i miei libri, ma ci vuole tempo e ho troppe cose da fare… ;o) Copia pure da qui tutto quello che vuoi (io ho preso da te il link per il Tibet, era troppo importante…), ne sarò solo felice! Un abbraccio grandissimo a voi e a presto! Ciao ! Xis e Luca

  5. roberta

    Violetta è bellissima, vorrei realizzarla anche io, da quando l’ho vista sono andata in fissa ma non riesco a trovare il modo potresti aiutarmi mandandomi le istruzioni…grazie anticipatamente o dirmi come averle dal momento che non ho una carta di credito per acquistarle via mail.
    Grazie ancora, ah dimenticavo mi chiamo Roberta e ho una passione per la maglia e l’uncinetto anche se non sono brava, purtoppo non ho tempo. Ciao grazie per la pazienza.

  6. Ciao Roberta, e benvenuta. :o)
    Grazie tante di tutti i tuoi complimenti su Violetta, sei molto gentile. E’ piaciuto davvero a tutti questo coniglietto, e soprattutto alla persona per la quale l’ho fatto. ;o)
    Per quanto riguarda le istruzioni temo di non potertele inviare, il pattern è stato creato dalla designer Debi Birkin ed è protetto da copyright per cui lei è l’unica che può distribuirlo. Non importa avere proprio una vera carta di credito per acquistarlo, ti basta anche una Paypal ricaricabile, si fanno all’ufficio postale con un costo bassissimo e si possono ricaricare anche di pochi euro. Lo schema che devi richiedere è il Bunty Bunny, costa poco più di 2 dollari e ti arriva velocissimo per e-mail una volta fatto il pagamento.
    Non so quale sia il tuo livello di conoscenza del lavoro a maglia, un coniglietto come Violetta non è difficile da realizzare ma bisogna comunque avere una certa pratica con i ferri, soprattutto con gli aumenti e le diminuzioni, e bisogna saper cucire con l’ago da lana con la tecnica da tappezzeria. Ci sono comunque molti video di tutoring online su vari siti che ti possono aiutare in maniera chiara.
    Tieni anche presente che la spiegazione dello schema è tutta in inglese, per cui è necessario conoscere almeno un pò questa lingua per poterlo leggere e seguire.
    Se riuscirai a procurarti lo schema, contattami pure tutte le volte che ti servirà per aiuti e consigli tecnici di realizzazione, sarò molto felice di aiutarti. E se vuoi vedere altre foto di Violetta puoi trovarle sul mio link a Flickr, nel set che si chiama appunto Violetta.
    Grazie ancora del tuo commento, e fammi sapere come procedi. Se hai davvero la passione della maglia, con un pò di impegno ce la farai sicuramente..! :o)
    A presto.

  7. Manu

    ciao!mi chiamo Manuela,casualmente io e mia figlia Sara siamo finite sul tuo sito,si è innamorata all’istante di Violetta ed abbiamo iniziato subito una frenetica ricerca..(attualmente aspetto il mio terzo bimbo che dovrà nascere tra poco più di un mese e nel frattempo volevo fare qualche cosa per Sara che è la prima) il sito di Deby Birkin è sospeso ma l’abbiamo trovata su e-PatternsCentral.com,anche se ad un prezzo più alto… premetto che è stata un’avventura perchè oltre ad essere uno dei miei primi acquisi con la carta,non conosco l’inglese MA CI SIAMO RIUSCITE!!! vocabolario ita ing sempre aperto abbiamo iniziato la traduzione,ma non riesco a capire l’avvio della scarpina,il seguito è charo, ma l’inizio… avvio 7 m in lilla ma poi cosa vuol dire segnare il settimo con un colore diverso e avviare 10punti???? ho tradotto degli schemi all’uncinetto ed erano più semplici, con la maglia sono proprio in crisi….AIUTO! Intanto ti faccio tanti complimenti per il tuo sito,mi ha permesso di conoscere un mondo nuovo di pupazzi e animali a maglia…purtroppo quì in Italia siamo lontani anni luce da questi lavori. Grazie ancora Manu e Sara

  8. Ciao Manu e ciao Sara! :o)
    Grazie tante della vostra visita e dei complimenti, e tanti auguri per il nuovo piccolo in arrivo!
    Sono contenta che Violetta vi sia piaciuta, è stato divertente realizzarla e alla fine è venuta proprio come speravo.
    Adesso sono in vacanza in Sardegna e purtropppo non ho con me lo schema di Debi per cui temo di non riuscire ad aiutarvi, ma appena tornerò a casa, il 21 agosto, lo riprenderò in mano e vi scriverò subito tutte le istruzioni che vi servono. Sarò molto felice di farlo e spero di riuscire ad esservi utile nella creazione della vostra versione di Violetta. Sono sicura che anche la vostra verrà bellissima, i pattern di debi sono molto semplici e chiari e funzionano a meraviglia. Se volete vedere altre foto di Violetta potete trovarle sul mio album di Flickr.
    E’ proprio vero che in Italia siamo molto indietro in questo settore dei pupazzetti di lana, se vi andrà di iscrivervi al sito di Ravelry potrete rendervi conto ancora meglio delle meraviglie che riescono a fare alcune knitters inglesi e americane…
    Ancora grazie a voi per le vostre parole gentili, e a risentirci presto. :o))
    Ciao, Sally

  9. Manu

    ciao! grazie per la tua disponibilità,con la traduzione sono arrivata alle orecchie ed ora che ho ingranato è tutto più scorrevole,ho solo un paio di dubbi su una frase,ma ne riparleremo al tuo rientro. Hai ragione,come schema è molto chiaro,ho trovato maggiori difficoltà con alcuni schemi ita… bè concludo augurandoti buon proseguimento di vacanza,anche noi siamo grandi amanti della Sardegna,OTTIMA SCELTA!!!!! Manu

  10. Ciao Manu! :o)
    Tutto bene con questo caldo? Spero di sì…
    Come promesso eccomi qua a provare a darti le indicazioni richieste per Violetta. Per le scarpine devi montare 7 maglie, e segnare proprio la settima maglia con un marcapunti (o un pezzetto di filo colorato, come preferisci) giusto per poterla ritrovare senza difficoltà in seguito, il segno farà solo da riferimento. Poi continua a montare altre 10 maglie, per un totale di 17 maglie. Lavora queste 17 maglie a rovescio. Al giro seguente, sul diritto, fai gli aumenti indicati e prosegui così secondo istruzioni. I marcapunti colorati (a destra e a sinistra) ti indicheranno dove cucire i piedini e l’interno delle gambine al momento dell’assemblaggio del coniglietto.
    E’ più semplice a farsi che a dirsi, ti assicuro.
    Spero di essere stata chiara, altrimenti scrivi pure di nuovo che cercherò di fare meglio.
    Spero di vedere presto il tuo coniglietto finito!
    Un saluto a voi e a presto. :o))

  11. Manu

    ciao Sally! grazie per la tua sollecita risposta e scusa la mia così in ritardo..in effetti la scorsa settimana il caldo e l’afa lombarda mi hanno messa ko!Ma non è diminuita la voglia di realizzare” Violetta 2″ Sono alla fine della seconda gamba,è proprio un lavoro scorrevole,Sara ha voluto mantenere i colori originali,nonostante i miei tentativi di modificarli (per utilizzare le lane di casa…),quando l’avrò terminata cercherò di inviarti una foto (premetto che le mie competenze in internet sono decisamente limitate,sto imparando per tentativi,eventualmente aprofitterò ancora della tua disponibilità per istruzioni in merito! grazie ancora e adesso…AL LAVORO

  12. roberta

    ciao Sally,
    scusa se non mi sono fatta più ‘sentire’, grazie per i consigli
    finalmente quando ero in ferie ho ordinato ad ePatternsCentral le istruzioni per la coniglietta, ma a distanza di 20 gg ancora non mi sono arrivate.. .. sigh riuscirò mai a farla? complimenti per le tue creazioni sei molto brava con i ferri. Ciao

  13. Ciao Roberta, mi fa molto piacere risentirti! ;o)
    Non so come funziona ePatternsCentral perché non ho mai acquistato nulla da loro, ma 20 giorni mi sembrano molti per inviare uno schema… direi che è strano.
    Se non ti arriva (e non l’hai già pagato…) puoi provare a richierlo direttamente dal sito di Debi Birkin, la designer del Bunty Bunny (che poi è la mia Violetta), lei ha riaperto dopo le ferie ed è velocissima nell’inviare gli schemi via e-mail dopo che ha ricevuto il pagamento.
    Adesso ha anche delle nuove versioni molto carine, con altri accessori in più, e ha tanti animaletti nuovi tutti bellissimi.
    E se poi avrai bisogno di consigli o spiegazioni ricordati che io sono qua e mi farà solo piacere darti una mano. :o)
    Spero davvero che tu possa realizzare la tua Violetta molto presto! Fammi sapere come procedi, e grazie ancora per il tuo commento così gentile. ;o)
    A presto,
    Sally

  14. roberta

    Ciao Sally grazie per la cortesia e di quello che mi hai detto
    infatti ho mandato una mail e prontamente Debi Birkin mi ha mandato le istruzioni che si erano perse in rete! comunque le istruzioni riguardano la coniglietta con il fiocco in testa perchè l’altra forse non sono riuscita a richiederla, tuttavia spero di iniziarla quanto prima, ciao e ancora grazie

  15. Ciao, sono contenta che tu sia riuscita finalmente ad avere le istruzioni per realizzare la tua coniglietta. Anche quella col fiocco è molto carina e vedrai che sarà divertente lavorarci.
    Se ti servirà qualunque consiglio, io sono qua. :o)
    Buon lavoro a maglia! Spero di vedere presto i risultati!
    Sally

Rispondi a Manu Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *